article placeholder

Johnny Marr – The Messenger

Non può certo dirsi che Johnny Marr sia stato lì fermo a godersi le royalties da quando, nel 1987, i quattro Smiths posero fine alla propria parabola artistica congiunta. Di fieno in cascina ne ha messo par...
article placeholder

David Bowie – The Next Day

Dieci anni d'assenza non possono passare inosservati, a maggior ragione se ti chiami David Bowie e hai scritto alcune delle pagine più importanti della storia della musica. Dieci anni di silenzi, non-appari...
article placeholder

Jimi Hendrix – People, Hell And Angels

L'eredità dei grandi del rock, soprattutto se prematuramente scomparsi, è sempre stata oggetto di discutibili scelte artistiche da parte dei legittimati alla successione, spesso (per non dire sempre) legate...
article placeholder

Local Natives @ Tunnel, Milano (28/02/2013)

Ad un paio di settimane dalla pubblicazione di “Hummingbird”, il sophomore dei californiani Local Natives, non nascondiamo la nostra curiosità nel poterli incrociare dal vivo: in primis perchè...
article placeholder

Atoms For Peace – Amok

Domanda: come si può riuscire a stare nella stessa band di Thom Yorke senza rimanerne atrocemente offuscati? Risposta: l'unico modo è NON stare nella stessa band di Thom Yorke. A meno che non ti chiami John...
article placeholder

Local Natives – Hummingbird

Nel 2009 “Gorilla Manor” c'aveva consegnato una band capace di mettere a frutto il marasma di input provenienti dalla galassia indie-rock, con una certa classe. Perchè un po' chiunque è in grado di scopiazz...

My Bloody Valentine

Brevissima la loro storia ma, come accade per ogni band seminale che si rispetti, hanno ricoperto un ruolo di primissimo piano nella storia del rock degli ultimi venti anni del secolo scorso. Usciti a carponi...
article placeholder

My Bloody Valentine – MBV

La notizia era ormai diventata una non-notizia, nel senso che di questo nuovo fantomatico album dei My Bloody Valentine se ne parlava da anni e nel senso che negli ultimi mesi le voci s'erano fatte più insi...
article placeholder

Pere Ubu – Lady From Shanghai

Balla ininterrottamente da trentacinque anni David Thomas. Giusto qualche pausa di tanto in tanto per riprendere fiato e poi di nuovo giù in pista. Discograficamente, sì, ma anche in quanto a esibizioni dal...

Codeine

A inizio anni Novanta il rock americano non girava di certo intorno ai grattacieli di New York. L’epicentro era altrove, nel lontano Nord-Ovest, a Seattle. Erano gli anni di “Nevermind” e dell’apoteosi Nirvan...