Stumpwater – Motel In Saginaw

Questo tipo di operazioni non sono nuove in casa Drag City: mi riferisco al recupero di opere più o meno conosciute del passato, che vengono riportate alla luce e che possono costituire in alcuni casi autentich...

Kurt Cobain e la sua centralità sociale

Venticinque anni dalla morte di Kurt Cobain e ti rendi conto subito di due cose. La prima è che tutti questi anni sono volati e che quella che ti sembrava fosse destinata a restare come icona immortale della ...

Mekons – Deserted

I Mekons si formarono a Leeds nell'anno decisivo della musica punk in Inghilterra, il 1977. Forse fu proprio essere fuori dal circuito più alla moda della capitale del Regno di Sua Maestà che impedì al gruppo d...

Jessica Pratt – Quiet Signs

Parto da una riflessione: questo disco, denominato Quiet Signs, dopo qualche ascolto mi ha fatto pensare all'immaginario malinconico e alle atmosfere di "Che cosa sono le nuvole?", l'episodio diretto da Pier Pa...

Townes Van Zandt – Sky Blue

Accolgo con piacere un’ennesima pubblicazione postuma, la quinta, di Townes Van Zandt, fuori il 7 Marzo, giorno in cui avrebbe compiuto 75 anni. Una sorta di celebrazione, ma non solo, del cantautore e musicist...

Howe Gelb – Gathered

Ho visto Howe Gelb dal vivo un paio d'anni fa, dopo la pubblicazione del suo ultimo LP "Future Standards" (2016, seguito nel 2017 dalla sua appendice "Further Standards"). Sarà stata la terza/quarta volta che m...

Half Japanese – Invincible

Puntuale arriva un nuovo album di Jad Fair e dei suoi Half Japanese, band che adesso è composta in pianta stabile, oltre che dallo storico fondatore del gruppo, anche da John Sluggett, già chitarrista di Moe Tu...

Elena Setién – Another Kind Of Revolution

Veramente una bellissima sorpresa questa musicista e vocalist nata e cresciuta nei Paesi Baschi, più precisamente a San Sebastian. Classe 1978, Elena Setién è una nuova proposta per la Thrill Jockey, che ha arr...

Steve Gunn – The Unseen In Between

Steve Gunn vanta una discografia molto ampia e non è sicuramente un nome nuovo per gli appassionati. Il suo nome non è passato inosservato in una quindicina di anni di pubblicazioni in cui, peraltro, ha collabo...

William Tyler – Goes West

Lo chiamavano primitivismo, in questo caso parliamo di una rivisitazione e di uno studio nell'uso della chitarra che ha un valore storico e cerebrale che merita di essere considerato per il suo spessore anche i...

Matt Elliott – Songs Of Resignation

In maniera forse inattesa, l'anno scorso Matt Elliott aveva rilanciato il progetto The Third Eye Foundation. Lo aveva fatto pubblicato un disco bellissimo (“Wake The Dead”) e sorprendendo tutti gli storici appa...

Charles Bradley – Black Velvet

Non mi va di considerare Black Velvetcome una specie di lascito, un’ultima testimonianza della grandezza artistica di Charles Bradley. Il fatto è che non sembra neppure sia morto. Non dico che questo triste avv...

Marianne Faithfull – Negative Capability

Ci sono diversi motivi di interesse in questo nuovo album di Marianne Faithfull che potranno raccogliere il favore generale e l'attenzione non solo dei fan storici, ma pure di possibili nuovi ascoltatori e dell...

John Carpenter – Halloween 2018 OST

Il film è appena uscito nelle sale cinematografiche italiane, una settimana dopo gli Stati Uniti. È l'undicesima pellicola della storica serie horror dedicata ad Halloween, ma si dissocia in qualche modo dalle ...

Tess Parks & Anton Newcombe – S/T

Si conclude proprio in questi giorni il lungo tour dei Brian Jonestown Massacre partito ad aprile dal Levitation Festival di Austin e proseguito attraverso Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda, Europa e Regno ...