Hontatedori – Konata Kanata

Pur trattandosi di una pubblicazione "minore", riteniamo interessante parlare di questo 12'' degli Hontatedori, trio di base a Tokyo composto dalla vocalist Moé Kamura, il chitarrista Taku Unami (Hibari) e Tezu...

Deaf Wish – Lithium Zion

Dopo i Rolling Blackouts Coastal Fever la Sub Pop pesca di nuovo in Australia con l'ultimo disco dei Deaf Wish, il quarto della band e il secondo pubblicato dalla storica label e intitolato Lithium Zion. Inevit...

Pram – Across The Meridian

Questo ritorno dei Pram è forse il momento più interessante per le pubblicazioni discografiche di quest’ultimo periodo. Per lo più considerati all'interno di quel grosso indefinito calderone che fu definito com...

Ty Segall & White Fence – Joy

Ty Segall e Tim Presley aka White Fence pubblicano un nuovo disco assieme sei anni dopo "Hair" (2012) e dopo che entrambi hanno nel corso di questi anni dato un imprinting radicalmente diverso alla propria stor...

Heroin In Tahiti – Casilina Tapes 2010/2017

Sicuramente una delle realtà più interessanti nel panorama musicale italiano nell'ultimo decennio, il duo Heroin In Tahiti, composto da Valerio Mattioli e Francesco De Figuereido, ritorna a pubblicare su Boring...

Routine Death – Parallel Universes

La Fuzz Club Records propone un'altra pubblicazione prima con questo LP di debutto dei Routine Death, brand new project dei coniugi Lisa e Dustin Zozaya (Holy Wave), nato e cresciuto in una condizione molto par...

LUMP – S/T

C'è sempre la tendenza a uniformare dentro un unico calderone tutte le diverse proposte per quello che riguarda le interpreti nel mondo della musica contemporanea. Si ripetono sempre gli stessi cliché e si adop...

Lumerians – Call Of The Void

Un altro ritorno particolarmente atteso su Fuzz Club Records è il nuovo disco dei Lumerians. La band di base a Oakland, California ha saputo spaziare negli anni in diversi generi all'interno del macro-mondo del...

Melody’s Echo Chamber – Bon Voyage

Ci sono voluti sei anni di attesa per rilanciare il progetto Melody's Echo Chamber di Melody Prochet, la cantante e musicista francese che con il suo primo LP eponimo del 2012 ha ottenuto consensi unanimi di pu...

Arthur Buck – S/T

Non provo nessun brivido particolare nello stroncare un album, e questo a prescindere se l'artista in questione si possa considerare più o meno grande come nel caso di questo duo denominatosi Arthur Buck e comp...

Rolling Blackouts Coastal Fever – Hope Downs

Prossima a compiere i trent'anni, la Sub Pop Records continua in qualche modo a dettare le regole per quello che riguarda le mode e l'estetica nel genere indie rock e derivati. Siamo chiaramente lontani anni lu...

Lay Llamas – Thuban

Nicola Giunta, adesso unico titolare del progetto Lay Llamas (una volta condiviso con Gioele Valenti aka JuJu), propone ancora una volta un tema concettuale suggestivo che ci rimanda ai fondamenti ancestrali de...

John Parish – Bird Dog Dante

Un disco di John Parish costituisce un evento. A parte che per la grandezza del personaggio, musicista e produttore influente come pochi tra gli anni Novanta e fino ai primi anni di questo decennio, anche perch...

The Third Sound – All Tomorrow’s Shadows

Non ci sono dubbi sul fatto che sin dalla pubblicazione di “The Curse Of” (Hitt Records), i Singapore Sling di Henrik Bjornsson siano stati uno dei gruppi determinanti nello sviluppo della scena neo-psichedelic...

Jenny Hval – The Long Sleep

Jenny Hval è un'artista sicuramente mai banale e finora sempre legata in qualche maniera a forme espressive di tipo concettuale (vedi “Blood Bitch”, 2006). Questo nuovo EP intitolato The Long Sleep segna tuttav...