Kanye West – The Life Of Pablo

Se Kanye non fosse nelle news di gossip una decina di volte al giorno, ci sarebbe lo stesso interesse per la sua musica? Se Kanye non facesse e dicesse costantemente cose irritanti e tante volte assolutamente d...

Tindersticks – The Waiting Room

I Tindersticks compiono 25 anni. Fa un po’ effetto per chi li ricorda principalmente per quella “Tiny Tears” che, ormai 17 anni fa, si faceva notare dal grandissimo pubblico apparendo in un episodio dei Soprano...

CeeLo Green – Heart Blanche

"Hello my name is CeeLo Green and I've got the blues / 'Cause don't nobody love me no more", canta CeeLo in uno dei pezzi meno malriusciti dell'album. Eh no, amico mio, we don't love you no more, sia per le...

Gary Clark Jr. – The Story Of Sonny Boy Slim

Inizia con una field song questo The Story Of Sonny Boy Slim, facendo così credere a qualcuno di essere un’opera blues, un sollazzo per i puristi da parte del nuovo enfant prodige della chitarra, salito alla ri...

Prince – HITnRUN Phase One

Roger Nelson, ovvero l’artista un tempo conosciuto come “L’artista un tempo conosciuto come Prince”, il simbolo, il genio di Minneapolis, insomma quel prolificissimo chitarrista, multistrumentista, straordinari...

The Arcs – Yours, Dreamily,

“Outta my mind, but I made it”, canta Dan Auerbach nel primo singolo del suo side project, The Arcs, intitolato appropriatamente Yours, Dreamily,. Forse una confessione fittizia, forse reale, senz’altro è veros...

King Crimson @ Hackney Empire, Londra (08/09/2015)

“A London Landmark”, recita gloriosa l’insegna dell’Hackney Empire, e su Robert Fripp si potrebbe affiggere un cartello che egualmente recita “A Rock Landmark”, se non fosse per due motivi: il primo è che proba...

Jason Isbell – Something More Than Free

C’era un personaggio nei Simpson (nei veri Simpson, quelli di vent’anni fa) che incarnava lo stereotipo della cantante country: Lurleen Lumpkin, interpretata da Beverly D’Angelo, aveva una voce angelica, un acc...

Kamasi Washington – The Epic

Negli ultimi anni, dire “jazz” equivale a poco per la grande maggioranza del pubblico: più o meno equivalente a “musica di nicchia per intellettuali e/o sfigati” o, peggio ancora, “musica del passato”. Non sono...

Unknown Mortal Orchestra – Multi-Love

“Ci si sente bene a ribellarsi contro l’immagine tipica di ciò che sia un artista oggi, un curatore. È più essere qualcuno che fa succedere le cose in maniera concreta. costruire vecchi sintetizzatori e riporta...

My Morning Jacket – The Waterfall

Dieci secondi passano dalla pressione del tasto play, qualunque sia lo strumento sul quale si decida di premere il tasto play, e i sintetizzatori anni ‘80 che pulsano come beat della canzone (di gran moda nel m...

Cobain: Montage Of Heck

È assai arduo parlare di un’icona come Kurt Donald Cobain (o Elvis Aaron Presley, o James Douglas Morrison). Per prima cosa, c’è da affrontare la gigantesca mole di precedenti, su ogni possibile media: docume...

Blur – The Magic Whip

La telenovela dei Blur è una delle telenovelas più amate dagli inglesi. Certo, c’è Coronation Street, in onda da 55 anni e c’è EastEnders, che va in prima serata la sera di Natale sulla BBC (e ogni inglese, pur...

Portico – Living Fields

Ma quanto deve essere noioso un disco di elettronica se per la gran parte del tempo ti canticchi in testa i Guns N’ Roses? Quanto, invero, se non si è nemmeno particolarmente fan dei Guns N’ Roses? I Portico Qu...

Alabama Shakes – Sound & Color

Gli Alabama Shakes sono stati uno dei nomi di punta del mondo “alternativo” (ammesso che abbia ancora un senso parlare di alternativo) sin dalla pubblicazione dell’esordio “Boys & Girls”, tre anni or sono. ...