RECENSIONI

article placeholder

Oneida – Preteen Weaponry

Bisogna far sempre i conti con gli Oneida e con la loro persistente smania di cambiar pelle disco dopo disco. Ma la cosa che più rende questo grup...
article placeholder

Alexander Tucker – Portal

“Andare” di psichedelia oggi non dev’essere affatto facile. Quasi ogni musicista scarso o bravo che sia pagherebbe lo scotto dei paragoni irrivere...
article placeholder

Nine Inch Nails – The Slip

Dopo una pubblicazione (internettiana) come “Ghosts I-IV”, chiunque sarebbe stato portato a prendere le dovute precauzioni nell’approcciarsi alla ...
article placeholder

Joan As Police Woman – To Survive

Che Joan Wasser abbia talento ci sembra un dato di fatto inequivocabile. Lo ha dimostrato in anni di collaborazioni di prestigio con tutta una ser...
article placeholder

Dresden Dolls – No, Virginia…

Sono dinamiche parecchio strane quelle che portano un artista alla stesura della tracklist di un proprio album, che lo spingono a scegliere fra un...
article placeholder

Beck – Modern Guilt

Sarebbe a dir poco semplicistico uscirsene con dichiarazioni al fulmicotone tese a sminuire il nuovo lavoro di Beck Hansen. In primis perché non s...
article placeholder

Wire – Object 47

Guardarli in faccia, i Wire, e pensare che loro c’erano quando si decise di sopprimere il punk con un’iniezione letale. Dunque una storia di trent...
article placeholder

Converge – Jane Doe

Jane Doe è un nome americano fittizio, corrispondente al nostro Maria Bianchi, utilizzato negli Stati Uniti in ambito legale per mantenere l’anoni...
article placeholder

Filter – Anthems For The Damned

In parecchi conoscono i Filter a causa del successo del singolone “Take A Picture” quasi dieci anni fa e sono probabilmente ignari della vera natu...
article placeholder

Death Cab For Cutie – Narrow Stairs

Alti e bassi. I Death Cab For Cutie hanno sempre sofferto di una scocciante discontinuità che li ha inevitabilmente ridimensionati rispetto alla s...
article placeholder

Portishead – Third

Le notti di Bristol sono cambiate. Probabilmente hanno perduto quel loro fascino sotterraneo, più semplicemente sono diventate normali. Ed anche i...