Home EXTRA David Bowie: Bigger Than Life

David Bowie: Bigger Than Life

davidbowieloureed

La prima cosa che mi è venuta in mente quando, appena sveglio, ho saputo cos’era successo al Duca, è stata una foto. Non la sua. Non uno dei molti, invulnerabili scatti che per sempre ceselleranno un’immarcescibile memoria d’Artista. Ho pensato, per qualche arguto zampettìo delle sinapsi, all’ultima posa del suo amico Lou Reed. Con la mano destra chiusa a pugno, lo sguardo stanco e placido, la bocca ferma ma rilassata. Pronto a colpire la vita, ancora. Pronto a tenerla, custodirla, dominarla. Questo è ciò che compone il ricordo. L’arte – il cui ricordo s’affida alla collettività – comporta una lunga, faticosissima battaglia. Jimmy King ha immortalato Bowie, per celebrare il suo sessantanovesimo compleanno, così come lo vedete accanto a Lewis. Sorridente, elegante, beffardo. Ora che “Blackstar” indossa l’abito del commiato, può dirsi uno tra i più geniali della storia. Più ardimentosi, energici, vitali. Che la lezione giunga attraverso i ritratti. Avessimo un’oncia, del loro coraggio. Fossimo mai stati vivi come loro, in punto di morte. Gli inglesi dicono: bigger than life. C’è da sentirsi immensamente piccoli.

– DAVID BOWIE – BLACKSTAR
– È MORTO DAVID BOWIE
– IL SALUTO DEI COLLEGHI
– DAVID BOWIE: IL TRIBUTO DI BRIAN ENO
– DAVID BOWIE: IL TRIBUTO DI MARILYN MANSON
– DAVID BOWIE: IL TRIBUTO DI BRIAN MOLKO
– DAVID BOWIE: TOP 15 COVER

Michele Leonardi
Michele Leonardi è nato. Vive, persino; da qualche parte. Per il resto, si affida momentaneamente a Sereni: “Nulla nessuno in nessun luogo mai”.