Germi: un nuovo luogo di contaminazione a Milano

Il 6 Marzo aprirà a Milano in Via Cicco Simonetta 14/A Germi – Luogo di contaminazione, un nuovo spazio nato da un progetto di Manuel Agnelli, Rodrigo D’Erasmo, Gianluca Segale e Francesca Risi, “una realtà che nasce dalla passione e dalla necessità di creare un luogo che dia spazio a trecentosessanta gradi alla cultura creando connessioni e visioni capaci di unire mondi differenti”, tra musica, fumetti, libri, etc. Qui di seguito le dichiarazioni dei quattro fondatori del progetto:

MANUEL AGNELLI: “Germi si inserisce in un’area da sempre molto vitale e interessante, già ricca di punti di riferimento ma ancora potenzialmente in crescita. È un esperimento personale ma anche sociale, in una Milano che sta diventando realmente “nuova”, di nuovo inclusiva e aperta verso l’esterno. Una città dove si ricomincia a sperimentare liberamente e dove la curiosità torna a essere la forza motrice del cambiamento. La cultura nasce nei quartieri, dalla gente per la gente. In questi anni ho avuto la fortuna di vivere situazioni molto stimolanti e incontrare persone uniche e interessanti che mi hanno arricchito interiormente e mi hanno fatto vivere dei momenti di grande entusiasmo. Germi è il mio modo per cercare di rendere quotidiane tutte queste esperienze. Renderle quotidiane per tutti quelli che vorranno far parte della nostra famiglia”.

RODRIGO D’ERASMO: “Di che Germi ho bisogno? Di un luogo dove tornare a incontrarsi, confrontarsi, sorprendersi, emozionarsi. Un luogo dove leggere, parlare, ascoltare, suonare, imparare. Un luogo dove contaminarsi e lasciarsi contaminare. Un piccolo grande incubatore di esperienze e messaggi. Questo e molto altro desidero, credo e spero sarà Germi, un vero e proprio luogo di contaminazione. Ciò di cui avevo bisogno”.

GIANLUCA SEGALE: “Germi è un sogno a cui penso insistentemente da molto tempo e che ora sta diventando realtà, un qualcosa che giorno dopo giorno prende una forma e una struttura molto diversa rispetto a quella che immaginavo e che mi frullava nella testa. Un progetto che condivido con altre persone che rendono quotidianamente la mia piccola idea un qualcosa di concreto e decisamente più bello di quello che potessi immaginare in origine. Germi è un insieme di pensieri buttati lì con la gente nell’arco degli anni, ma soprattutto la passione di una persona cara che mi spinge a inseguire un sogno a tutti i costi perché è quello che ho sempre voluto fare nella vita. Ora avrò la possibilità di parlare costantemente dei miei più grandi amori. Insomma Germi è Gianluca Segale che finalmente ha la possibilità di tornare bambino e di riprendersi tutto il tempo buttato”.

FRANCESCA RISI: “Mi chiamo Francesca, e questo è il Germi… Entrate prego, mettetevi comodi e siate curiosi. Date un’occhiata. Posso portarvi del vino, un caffè, un libro. Volete scegliere qualcosa dal juke-box? Volete fare due chiacchiere, stare in silenzio, raccontarci, ascoltare…? Prego, entrate senza timidezza. Sullo scaffale a destra ci sono i libri di narrativa, li ho scelti io. Sono tutti i miei Germi, sacri e potentissimi. Buoni e cattivi. Vitali e necessari per me. Ma c’è un sacco di spazio: suggerite, consigliate, prego. Facciamo uno scambio, una contaminazione reciproca. Divertente. Mettetevi a vostro agio. Ci sono Luca, Rodrigo e Manuel. Ci sono Germi ovunque… Io intanto vado prepararvi un bicchiere di vino o quello che preferite. Siete i Benvenuti”.

L’ingresso è consentito solo con tessera ACSI, da richiedere almeno 24 ore prima

A questi indirizzi tutti i dettagli sulla programmazione:
facebook.com/germiLDC
instagram.com/germildc
germildc.it

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Germi. Luogo di contaminazione (@germildc) in data: