Home NEWS DALLA RETE Sting per la riapertura del Bataclan

Sting per la riapertura del Bataclan

A un anno esatto dai tragici attentati che hanno sconvolto Parigi il 13 Novembre dello scorso anno, il Bataclan (in cui avevano perso la vita 93 persone che stavano assistendo al concerto degli Eagles Of Death Metal) ha riaperto i battenti e l’inaugurazione è toccata a Sting. L’ex Police ha iniziato il live con un minuto di silenzio in memoria delle vittime, eseguendo poi brani estratti dal suo nuovo album “57TH & 9TH” e altri dall’intera sua carriera da solista e con i Police. Questo il messaggio di Sting al riguardo: “In re-opening the Bataclan, we have two important tasks to reconcile. First, to remember and honour those who lost their lives in the attack a year ago, and second to celebrate the life and the music that this historic theatre represents. In doing so we hope to respect the memory as well as the life affirming spirit of those who fell. We shall not forget them”. Qui in basso la setlist del concerto e un’immagine postata dallo stessa artista inglese sui suoi canali social.

Fragile
Message In A Bottle
I Can’t Stop Thinking About You
One Fine Day
50,000
Inch’Allah
Petrol Head
Down, Down, Down
Driven To Tears
Englishman In New York
Desert Rose
Every Breath You Take

ENCORE
So Lonely
Walking On The Moon
Roxanne
Ain’t No Sunshine

ENCORE 2
Next To You
The Empty Chair