Brockhampton – Saturation

Ai Brockhampton piace definirsi una boy band, ma non hanno niente di neanche vicino all’immaginario classico di una boy band. Kevin Abstract è il membro più conosciuto tra gli a volte 5, altre 6 o 7 elementi del gruppo che non ha mai rivelato la dimensione effettiva. I Brockhampton sono il collettivo da tener d’occhio per gli amanti dei suoni garage e hip hop sperimentali à la Death Grips, molto più maturi della ODD Future dei primi tempi (il paragone è innegabile). In “All-American Trash” del 2016, ma soprattutto con quest’ultimo Saturation, hanno dimostrato come siano tutti creativamente talentuosi, freestylers, produttori e videomaker. In questo microcosmo creato da loro sembra non ci sia davvero fine alla voglia di sperimentare.

(2017, Brockhampton / Empire)

01 Heat
02 Gold
03 Star
04 Boys
05 2Pac
06 Skit 1
07 Fake
08 Bank
09 Skit 2
10 Trip
11 Swim
12 Bump
13 Cash
14 Skit 3
15 Milk
16 Face
17 Waste

IN BREVE: 4/5

A proposito dell'autore

Danda Zanoni
Redattrice

Consulente ed ingegnere, ma prima ancora “music addicted”. Da sempre con sottofondo musicale a far da colonna sonora della mia vita.

Post correlati