Machine Head – Catharsis

Non è la prima volta che Robb Flynn si ritrova a dover affrontare un momento catartico nella propria carriera, e fin dal titolo di questa nona fatica non si lesina dal manifestarlo. Purtroppo la tendenza ad altalenare gran dischi con lavori meni riusciti viene rispettata ancora una volta e Catharsis risulta addirittura più una sconfitta che un mezzo successo. Non basta gridare tutta la rabbia possibile contro il mondo quando è la base musicale a difettare, tra ballad evitabili (Bastards) e strofe melodiche che sarebbero parse obsolete dieci anni fa (Beyond The Pale). Rimane una notevole lezione di chitarra moderna come sempre è stato, ma non basta a risollevare le sorti di un album che sa di mediocrità dopo una manciata di pezzi.

(2018, Nuclear Blast)

01 Volatile
02 Catharsis
03 Beyond The Pale
04 California Bleeding
05 Triple Beam
06 Kaleidoscope
07 Bastards
08 Hope Begets Hope
09 Screaming At The Sun
10 Behind A Mask
11 Heavy Lies The Crown
12 Psychotic
13 Grind You Down
14 Razorblade Smile
15 Eulogy

IN BREVE: 2,5/5

A proposito dell'autore

Michele Brusa
Redattore

Da sempre convinto che sia il metallo fuso a scorrere nelle sue vene, vive la sua esistenza tra ufficio, videogames, motociclette e occhiali da sole. Piemontese convinto, ama la sua barba più di se stesso. Motto: la vita è troppo breve per ascoltare brutta musica.

Post correlati