Verdiana Raw – Whales Know The Route

whalesknowtheroute

Rispetto all’esordio “Metaxy” del 2012, questo secondo lavoro firmato dalla fiorentina Verdiana Raw cambia sensibilmente rotta: la formazione classica dell’artista, fatta soprattutto del suo piano, è qui ancora forte (ad esempio Saturnine Hopes) e accentuata dall’uso degli archi (è il caso di Planets), ma è il piglio rock a prendere il sopravvento. Fra performance vocali à la Tori Amos (Time Is Circular) e tanti rimandi alla PJ Harvey più grezza (vedi la stupenda invocazione di The Disaster), l’album ha un respiro davvero internazionale, fondato com’è su vene psichedeliche, folk rock d’autore e cenni di scura new wave. Una piacevolissima sorpresa.

(2016, Pippola Music)

01 Time Is Circular
02 Behind That Ballerina Dress
03 This Disaster
04 Saturnine Hopes
05 Durme Durme
06 Amina’s
07 Planets
08 On The Road To Thelema
09 According To Satie
10 Whales Know The Route

IN BREVE: 3,5/5

Post correlati