Home NEWS CONCERTI Antony & The Johnsons in Italia

Antony & The Johnsons in Italia

PONDEROSA MUSIC & ART presenta

CON DUE ALBUM INSTUDIO RICONOSCIUTI COME VERI CAPOLAVORI, I AM A BIRD NOW (VINCITORE DEL MERCURY PRIZE 2005) E THE CRYING LIGHT L’ARTISTA CHE HA INCANTATO IL PUBBLICO DI SANREMO 2013 CON UN’EMOZIONANTE “YOU ARE MY SISTER”, ANNUNCIA TRE CONCERTI IN ITALIA DIVERSI TRA LORO PER CONTENUTI E CARATTERISTICHE, ECCO L’ELEGANZA SOFISTICATA DI:

ANTONY AND THE JOHNSONS

IN CONCERTO

Lunedì 1 LUGLIO 2013
ROMA – CAVEA AUDITORIUM
In “SHE’S SO BLUE”
Concerto con la band, in un programma di cover mai presentato in Italia
Viale Pietro De Cubertin, 15
Apertura porte ore: 19.00 – Inizio concerto ore: 21.00
Prezzi dei biglietti: 40/50/55/60 euro + diritti di prevendita
Prevendite attive:
www.auditorium.com – www.listicket.it
INFOLINE: www.auditorium.com

Domenica 31 AGOSTO 2013
FIRENZE – MANDELA FORUM
In “CUT THE WORLD” con la Filarmonica Arturo Toscanini
Viale Pasquale Paoli, 3 – Firenze
Apertura porte ore: 19.00 – Inizio concerto ore: 21.00
Prezzi dei biglietti: 27/45/55/70+ diritti di prevendita
Prevendite attive:
www.ticketone.it – www.bitconcerti.it
INFOLINE: www.mandelaforum.it

Lunedì 02 SETTEMBRE 2013
VERONA – ARENA DI VERONA
In “CUT THE WORLD” w/ Orchestra
IN CO-HEADLINING CON FRANCO BATTIATO – APRITI SESAMO
Via Roma 7/D, Verona
Apertura porte ore: 19.00 – Inizio concerto ore: 21.00
Prezzi dei biglietti: 50/60/70/90 euro + diritti di prevendita
Prevendite attive:
www.ticketone.it – www.boxol.it – www.geticket.it
INFOLINE: www.eventiverona.it

Dopo la recente partecipazione al Festival di Sanremo, che ha catturato il pubblico italiano con la sua grazia e dolcezza, Antony And The Johnsons arrivano in Italia per tre concerti; Roma, Firenze e Verona. In queste due ultime città, Antony e la sua Band si esibiranno in co-headlining con Franco Battiato con l’Orchestra Filarmonica A. Toscanini in “Cut The World”, mentre a Roma sarà con la sua band in “She’s So Blue” uno spettacolo di sole cover che Antony ha proposto una sola volta a Parigi in marzo di quest’anno.

Speciale concerto all’Arena di Verona dove Franco Battiato e Antony and the Johnsons regaleranno emozioni indimenticabili in una delle location più suggestive al mondo. Antony e Battiato in passato hanno collaborato nel duetto “Del suo veloce volo” contenuto nell’album Fleurs 2 (2008), adattamento in italiano di Battiato-Sgalambro del brano originale di Antony and the Johnsons “Frankestein”. Le due performance saranno accompagnate sul palco dalla Filarmonica Arturo Toscanini di 45 elementi), una delle più importanti orchestre sinfoniche italiane e punto d’eccellenza dell’attività produttiva della Fondazione Arturo Toscanini.

NOTE BIOGRAFICHE
Dietro al collettivo di musicisti che verso la fine degli anni 90 a New York si uniscono con il nome di Antony and the Johnsons c’è l’anima fragile e delicata di Antony Hegarty. Musicista e artista visuale, Antony nasce nel West Sussex (UK) ma si trasferisce ben presto coigenitori a San Francisco, dove cresce coi miti di Kate Bush, Nina Simone, Otis Redding e il synth pop inglese. Trasferitosi per studiare a Manhattan, Antony incontra un gruppo di compagni musicisti con cui inizia l’avventura che lo porterà a farsi conoscere dal pubblico mondiale, non ultimo quello italiano dopo la sua recente, splendida performance sanremese. Dopo aver pubblicato un album omonimo, è col secondo disco “I Am A Bird Now” che il pop da camera di Antony and the Johnsos esce dalla cultura underground e viene accolto con entusiasmo nel mondo della musica maistream. L’album vanta la presenza di guest star del calibro di Lou Reed, Boy George, Devendra Banhart e Rufus Wainwright e vince il prestigioso Mercury Prize come miglior album del 2005 in UK. Il successo della band continua e cresce con il seguito di “I Am A Bird Now”, l’album del 2009 “The Crying Light” che arriva dritto alla posizione numero uno della classifica degli album in Europa. Il lavoro esplora temi come la natura, la morte, l’amore e il ruolo dell’artista attraverso un pop barocco di straordinaria bellezza. Arriviamo al 2012, anno di pubblicazione del quarto disco in studio di Antony and the Johnsons dal titolo “Swanlights”, accolto con altrettanto entusiasmo da pubblico e addetti ai lavori: “il lavoro più ricco di Antony” secondo Pitchfork; “morte, amore e i fantasmi che si lasciano dietro; questi sono grandi temi e Antony rappresenta il loro spirito con grazia magica” secondo Mojo.

More: www.antonyandthejohnsons.com

INFOLINE Pubblico:
PONDEROSA: WWW.PONDEROSA.IT – TEL. 0248194128 – INFO@PONDEROSA.IT