Home NEWS DALLA RETE È arrivata in Italia DICE, la app anti-bagarinaggio

È arrivata in Italia DICE, la app anti-bagarinaggio

L’annoso problema del secondary ticketing ha ormai assunto proporzioni preoccupanti, tanto da spingere diversi addetti ai lavori nonché il legislatore a provare a mettere in piedi tutti i mezzi possibili per combattere il fenomeno. In Inghilterra (con tanto di accreditamento da parte del governo) ci provano già da qualche tempo con la app DICE, che adesso è finalmente arrivata anche in Italia e che promette di dare battaglia ai bagarini grazie alla connessione tra eventi, biglietti e smartphone di ciascun utente, con l’obiettivo di evitare il più possibile che la passione di tanti diventi occasione di lucro con prezzi dei tagliandi raddoppiati se non triplicati sul mercato secondario.

Ecco come funziona:

In Italia è illegale rivendere biglietti nel mercato secondario. Tuttavia, il fenomeno non è stato debellato. Per combattere le truffe, DICE punta su un’esperienza di ticketing mobile-first. E previene il bagarinaggio in tre modi: Per prima cosa, i biglietti sono disponibili due ore prima del live solo sul proprio telefono, con due step di autenticazione e ticket “animati” che sono un vero incubo per i bagarini. Poi, le liste di attesa che si attivano in caso di sold out e le modalità di rimborso eliminano la necessità della rivendita. Infine, l’intelligenza dell’applicazione stessa, che sa monitorare e bannare chiunque cerchi di “imbrogliare” il sistema. DICE è nota per la sua mobile-first ticketing experience. Tutto si basa sul mobile ed è estremamente semplice: l’utente può scoprire cosa succede intorno a lui e acquistare un biglietto in pochi secondi, senza intoppi. Dal suo lancio, nel 2014, DICE ha cambiato il modo di scoprire e di partecipare a un evento degli utenti di moltissime parti del mondo. L’arrivo di DICE in Italia fa parte di un’ambiziosa volontà di espansione della società, ora presente in Regno Unito, Francia, Stati Uniti e Australia, a livello globale. Non si tratta solo di comprare un biglietto. Si tratta di far uscire di più le persone e far scoprire nuova musica e concerti: per questo, la app è personalizzabile. La funzione “Scopri” utilizza algoritmi e ascolti su Spotify o Apple Music per consigliare gli eventi adatti a te.

Grazie alle partnership col promoter Radar Concerti e con le location Magazzini Generali e Circolo Arci Ohibò, DICE arriva in Italia partendo da Milano. Tra i primi eventi che si avvalgono del servizio c’è anche l’unica data italiana di FKA Twigs.

Per entrare nella community di DICE, scarica subito la app:
IOS: https://apps.apple.com/gb/app/dice/id898358948
Android: https://play.google.com/store/apps/details?id=fm.dice&hl=en_GB