Home NEWS CONCERTI Esben And The Witch: tre date a Maggio

Esben And The Witch: tre date a Maggio

COMCERTO è lieta di presentare:

ESBEN AND THE WITCH

GIOVEDÌ 9 MAGGIO 2013
CIRCOLO MAGNOLIA MILANO
via Circonvallazione Idroscalo, 41
20090 – Segrate (MI)

VENERDÌ 10 MAGGIO 2013
SPAZIO211 TORINO
via Cigna, 211
10155 – TORINO

SABATO 11 MAGGIO 2013
HANA-BI RAVENNA
VIALE DELLA PACE, 452G
48122 – MARINA DI RAVENNA, RA

GLI ESBEN AND THE WITCH TORNANO IN ITALIA A MAGGIO

Forse avete già sentito parlare della maledizione del “crollo  sophomore”, che spaventa tutte le giovani band alle prese con il loro  secondo album. Mito o realtà, tutto ciò che conta davvero è che gli Esben and the  Witch hanno ampiamente superato tale crisi o maledizione con IL LORO SECONDO ALBUM WASH THE SINS NOT ONLY THE FACE: MAESTOSO, INQUIETANTE E TRIONFANTE. Non per rendere il loro secondo album il loro primo capolavoro, ma gli  Esben and the Witch hanno cambiato alcuni dei loro primi impulsi,  ricablando il loro passato per trovare la strada per il loro futuro. “Sono orgogliosa del nostro primo album”, dice Rachel Davies. “Ma  siamo cresciuti così tanto, abbiamo affinato il nostro modo di fare le cose…”. “Nel primo album, stavamo ancora cercando di capire chi eravamo, i nostri ruoli, cosa potevamo fare”, aggiunge Daniel Copeman. “Abbiamo avuto un’idea più chiara di quello che volevamo ottenere con questo album, e come poterlo raggiungere. Siamo più coscienziosi, più sicuri”. Esben and the Witch prende il nome da una fiaba danese che possiede  un’aria di magia e di minaccia. Il gruppo si formò nel 2008 dopo che Copeman si trasferì da Southampton a Brighton, dove incontrò Thomas Fisher. Copeman e Fisher, condividendo un amore ossessivo per la  musica, trascorrevano i loro pomeriggi a imparare a programmare  insieme la drum machine, mentre Fisher iniziava ad esplorare la  chitarra. La coppia voleva poi testi e voce per loro musica e così  ebbe inizio una serie di audizioni senza successo. Questo fino a  quando Fisher incontrò una vecchia amica Rachel Davies e le chiese di  unirsi al loro gruppo alle prime armi. Nel febbraio 2010, uscì il singolo di debutto: “Lucia, at the  precipice”, che assicurò loro un contratto con la Matador Records, un’etichetta con una storia invidiabile. “Violet Cries” è arrivato nel  2011 raccogliendo elogi dalla stampa musicale e un seguito di fan  affascinato dalle ninnenanne avventurose del gruppo. L’album li ha  portati sulla strada, e la strada li ha portati in tutto il mondo, in  America. E’ stato in questi viaggi che il loro secondo album ha  iniziato a prendere forma. Durante uno di questi viaggi capitarono in  un palindromo greco antico, “NIPSON ANOME? MATA ME MONAN OPSIN”, che, tradotto, diede il titolo al nuovo album. Una delle differenze più profonde tra WASH THE SINS NOT ONLY THE FACE  e i suoi predecessori è stata proprio il fatto che il gruppo prima  iniziò il processo di scrittura e più tardi, entrò in studio con le  idee di come volevano le canzoni e il suono dell’album.

ESBEN AND THE WITCH sono:
RACHEL DAVIES: voce, basso e chitarra
THOMAS FISHER: chitarra
DANIEL COPEMAN: elettronica, tastiere, percussioni

READ MORE:
http://www.esbenandthewitch.co.uk
https://www.facebook.com/esbenandthewitch