Dave Grohl: 10 brani extra Foo Fighters e Nirvana

È chiaro che quando hai alle spalle un nome monolitico come quello dei Nirvana e il presente impegnato in una band ormai mastodontica come i Foo Fighters, tutto il resto potrebbe finire per essere derubricato al rango di puro e semplice passatempo. In realtà nel corso degli anni Dave Grohl ha collaborato (sempre con discreto successo) con una miriade di colleghi, tanto nelle richiestissime vesti di batterista quanto in quelle di chitarrista. Qui ripercorriamo un po’ di queste esperienze:

 

Tony Iommi, Goodbye Lament (2000)
Voce e batteria nel singolo del debutto solista di Iommi

 

David Bowie, I’ve Been Waiting For You (2002)
Chitarra in questo brano da “Heathen” del Duca Bianco

 

Queens Of The Stone Age, First It Giveth (2002)
Batteria nell’intero capolavoro “Songs For The Deaf”

 

Killing Joke, Asteroid (2003)
Batteria nell’intero omonimo album degli inglesi

 

Cat Power, He War (2003)
Batteria nel secondo singolo estratto da “You Are Free”

 

Nine Inch Nails, The Collector (2005)
Batteria in quasi tutto “With Teeth”

 

Garbage, Bad Boyfriend (2005)
Batteria nella traccia d’apertura di “Bleed Like Me”

 

Them Crooked Vultures, New Fang (2009)
Batteria nel supergruppo con John Paul Jones e Josh Homme

 

Prodigy, Run With The Wolves (2009)
Batteria live in questo brano da “Invaders Must Die”

 

Dave Grohl, Josh Homme & Trent Reznor, Mantra (2013)
Insieme a due pezzi da 90 nella soundtrack di “Sound City”