Home RECENSIONI EXPRESS Sonic Youth – Spinhead Sessions

Sonic Youth – Spinhead Sessions

spinheadsessions

Ultimo avamposto di un certo tipo di rock, lo scioglimento dei Sonic Youth ha lasciato un vuoto incolmabile che trova con queste Spinhead Sessions un momentaneo riempitivo. Sono quaranta minuti strumentali e dannatamente sperimentali, in pratica le prove generali per la soundtrack di “Made In U.S.A.”, pellicola del ’95. Lunghi profili chitarristici che si stagliano in un paesaggio desolato e desolante, la forma dell’accompagnamento per immagini c’è tutta ma la registrazione lo-fi e non lavorata rende gli strati rumoristici ancor più abrasivi e catacombali. A trent’anni di distanza dalla loro realizzazione, uno spaccato ancora vivo di ciò che hanno rappresentato i Sonic Youth, microscopico tassello di una discografia seminale.

(2016, Goofin’)

01 Ambient Guitar & Dreamy Theme
02 Theme With Noise
03 High Mesa
04 Unknown Theme
05 Wolf
06 Scalping
07 Theme 1 Take 4

IN BREVE: 3/5

Emanuele Brunetto
Avvocato mancato, giornalista, programmatore musicale in radio ma soprattutto divoratore compulsivo di musica, presenzialista convinto ai concerti e collezionista incallito di CD e vinili. Fondatore e direttore responsabile de Il Cibicida.