Nine Inch Nails: 20 anni di The Fragile

Nel 1994 Trent Reznor s'era inscindibilmente lasciato avviluppare da una spirale di autodistruzione e nichilismo, concentrandone l'essenza nel seminale "The Downward Spiral". Quel disco gli era valso tutto, l...

Iggy Pop – Free

C’è una foto, ormai entrata di diritto nella mitologia del rock, che raffigura tre mostri sacri del Novecento: David Bowie, Lou Reed e Iggy Pop. Amici e collaboratori, competitori e ancora e soprattutto amici. ...

Slipknot – We Are Not Your Kind

Davvero, oggi, nell’anno di grazia 2019, c’è ancora qualcuno che s’aspetta qualcosa, qualunque cosa, una sorpresa, una qualche suggestione accattivante, da una band come gli Slipknot? Sono stati una bomba, sare...

Oasis: 25 anni di Definitely Maybe

Il 28 Agosto del 2009 è uno di quei giorni passati alla storia del rock – o quantomeno di una parte di esso – come fosse un lutto: Liam e Noel Gallagher arrivano al culmine della loro faida e scrivono la defi...

Jeff Buckley: 25 anni di Grace

C'è un grande equivoco che fin dalla sua pubblicazione gira intorno a Grace, l'album d'esordio – nonché unico licenziato in vita – del figlio d'arte Jeff Buckley, ovvero considerarlo un disco di alternative r...

Portishead: 25 anni di Dummy

Agli inizi degli anni '90 a Bristol, una città inglese che fino a quel momento dal punto di vista musicale aveva partorito poco o nulla di rilevante, comincia a farsi avanti un nuovo concetto: rallentare l'hi...

Sleater-Kinney – The Center Won’t Hold

Qualcuno, da qualche parte, una volta ha scritto che le Sleater-Kinney sono state una delle band più genuine e carnali della loro generazione. Nel corso della loro carriera, specie nella proiezione tra la prima...

The xx: 10 anni di xx

Quante volte ci si è lagnati di come il nuovo millennio – che ormai ha bruciato tanto i suoi anni Zero quanto i Dieci – non abbia apportato nulla di apparentemente nuovo all'evoluzione della musica? Eppure a ...

The Stooges: 50 anni del self titled

Il 5 Agosto del 1969 il movimento hippie stava per giungere all'apice con la tre giorni di Woodstock che si sarebbe tenuta da lì a poco, ma non godeva certo di ottima salute. L'amore non stava trionfando, le ...

Black Mountain: psych-rock a 100 all’ora

Qualcosa è andata storta nella più recente storia rock, è un dato di fatto. L’evoluzione s’è ormai arrestata da tanto tempo e quei pochi che ancora si ostinano a pestare i loro strumenti sono per lo più dei n...

Soundgarden – Live From The Artists Den

Che ormai la legacy sia uno degli aspetti principali del business discografico è un (preoccupante, bisogna ammetterlo) dato di fatto, visto che gli artisti non muovono più un passo senza che questo venga ripres...

Banks – III

Avete presenti quelle playlist tematiche di Spotify, quelle del tipo “music for jogging” o “music for sex” che mettono insieme decine, a volte centinaia, di pezzi senza un apparente filo logico se non il mood c...

The Soft Cavalry – S/T

Quando sul posto di lavoro fanno capolino i sentimenti il rischio che le cose prima o poi s’incrinino è altissimo; se poi il lavoro in questione è quello in una band, il rischio diventa certezza. Discorso diver...

Gold Mass – Transitions

Studi classici di pianoforte alle spalle e una collaborazione di spessore nata quasi per caso con lo scozzese Paul Savage (ex batterista dei Delgados già al lavoro in passato con gente come i connazionali Mogwa...