Home RECENSIONI EXPRESS Dainocova – Dark Tropicana

Dainocova – Dark Tropicana

darktropicana

Dark Tropicana, secondo album di Dainocova (moniker del songwriter sardo Nicola Porceddu), tiene fede al proprio titolo dipingendo acquerelli di sabbia, sale e sole con il solo uso di sei corde acustica e voce. Un minimalismo che, al contrario di quanto si possa pensare, non annoia e non stanca. I pregi del disco sono essenzialmente due: il primo, indiscutibile, riguarda il livello dei testi, a cavallo fra l’energia di un’estate alle porte e la dolce malinconia di fine stagione, mai banali nonostante la linearità, cosa tutt’altro che scontata nel panorama cantautorale italiano. E poi l’approccio lo-fi con cui è stato realizzato il disco, che dà il tocco necessario a condire un ascolto bislacco.

(2016, Moka Produzioni)

01 Pegaso
02 Tonno
03 Bamboo
04 Barcaro
05 Fontana fantasma
06 Un continuo girare
07 La mia arte
08 Baby Sayonara
09 Tutto in un giorno
10 Dark Tropicana

IN BREVE: 3/5

Avvocato mancato, giornalista, programmatore musicale in radio ma soprattutto divoratore compulsivo di musica, presenzialista convinto ai concerti e collezionista incallito di vinili, CD e musicassette. Fondatore e direttore responsabile de Il Cibicida.