Home RECENSIONI EXPRESS Any Other – Four Covers EP

Any Other – Four Covers EP

In un venerdì di inizio Giugno, uno dei giorni in cui Bandcamp rinuncia alle commissioni per destinare tutto il ricavato agli artisti, Adele Nigro pubblica un EP con quattro brani, tutte cover. Le scelte sono ricadute su pezzi dall’evidente carica malinconica: Jon Brion, Björk, Beck e Frank Ocean sono artisti cari ad Adele – “pezzi di musica con cui si sente interconnessa”, dice. Ma è la consapevolezza stessa dell’artista a saper rivisitare i brani in una veste lo-fi autentica e diretta, senza alterare la loro carica emozionale. Accompagnata da Marco Giudici, Beppe Scardino e Cecilia Grandi, Adele sciorina una versione molto intima di Eternal Sunshine Of The Spotless Mind, mentre Cocoon e Lost Cause resistono con convinzione alla scure del confronto. La chiusura è affidata a White Ferrari di Ocean, brano che rappresenta la perfetta riconciliazione tra sfere di semantica musicale apparentemente lontane. I proventi delle vendite del disco andranno ad Emergency Release Fund, associazione americana che si occupa di transgender.

(2020, 42 Records / Bandcamp)

01 Eternal Sunshine Of The Spotless Mind (Jon Brion cover)
02 Cocoon (Björk cover)
03 Lost Cause (Beck cover)
04 White Ferrari (Frank Ocean cover)

IN BREVE: 3,5/5

Danilo Nitride
Nasco a S. Giorgio a Cremano (sì, come Troisi) 29 anni fa. Cresco e vivo da sempre a Napoli, nel suo centro storico denso di Storia e di storie. Prestato alla legge per professione, dedicato al calcio e alla musica per passione e ossessione.