#MYSONG

Brani preferiti, importanti, seminali.
Dentro e fuori le canzoni di una vita.

di Riccardo Marra

#MySong: “Let Go Ego”, Ulan Bator

Let Go Ego Ulan Bator “Ego:Echo”, 2000 Quel finestrone è così alto che non ci arriverebbe a chiuderlo neanche in punta di piedi e non ha tende ch...

#MySong: “Isolation”, Joy Division

Isolation Joy Division “Closer”, 1980 Ian ha un occhio chiuso e l’altro bagnato. Si è barricato a chiave nella sua stanza. Ha praticato la solitu...

#MySong: “Beetlebum”, Blur

Beetlebum Blur “Blur”, 1997 Due amanti, gelosi all’inverosimile. Si strapperebbero i capelli a vicenda se uno dei due tradisse l’altro. Si farebb...

#MySong: “Blindsided”, Bon Iver

Blindsided Bon Iver “For Emma, Forever Ago”, 2008 Si è detto tutto di quando Justin Vernon si rifugiò in una baita di montagna nel Wisconsin. Si ...

#MySong: “Roads”, Portishead

Roads Portishead “Dummy”, 1994 “Oh, nessuno può vedere” – canta Beth. Lei è dentro un’auto. Le strade s’attorcigliano, nere come serpenti che s’a...

#MySong: “New Year’s”, Codeine

New Year's Codeine “Frigid Stars”, 1990 Il rock non ha regole. Anzi no, ne ha una: se qualcuno da qualche parte lo fa in un modo, qualcun altro d...

#MySong: “Crowds”, Bauhaus

Crowds Bauhaus “In The Flat Field”, 1980 L’amore è un fascio di luce. Un raggio scomposto in mille traiettorie. L’amore è luce. Sì, ma quando c’è...