Home Autori Articoli di Emiliano D'Aniello

Emiliano D'Aniello

90 ARTICOLI 0 Commenti
Sono nato nel 1984. Internazionalista, socialista, democratico, sostenitore dei diritti civili. Ho una particolare devozione per Anton Newcombe e i Brian Jonestown Massacre. Scrivo, ho un mio progetto musicale e prima o poi finirò qualche cosa da lasciare ai posteri. Amo la fantascienza e la storia dell'evoluzione del genere umano. Tifo Inter.

Devenbra Banhart – Ma

Partiamo da una considerazione: questo ragazzo è veramente un sacco di tempo che non fa un disco buono. Gli ultimi due album, "Mala" (2013)...

Sandro Perri – Soft Landing

"In Another Life" (2018) è stato una ventata di freschezza e di aria positiva per il mondo della musica pop. Sandro Perri ritornava a...

Bonnie ‘Prince’ Billy, Bryce Dessner & Eight Blackbird – When We Are Inhuman

Un nuovo disco del caro vecchio Will Oldham aka Bonnie 'Prince' Billy, il talentuoso hipster scrittore di canzoni a metà tra il religioso e...

Širom – A Universe That Roasts Blossoms For A Horse

Questo trio è una delle più belle realtà musicali del vecchio continente o sarebbe meglio dire di quella cara vecchia "Mitteleuropa" che fu il...

Major Stars – Roots Of Confusion Seeds Of Joy

La Drag City ha una lunga storia d'amore con i Major Stars, uno dei gruppi più tosti e forse allo stesso tempo meno considerati...

Alexander Tucker – Guild Of The Asbestos Weaver

Con "Don't Look Away" (2018) Alexander Tucker aveva chiuso la trilogia cominciata con "Dorwytch" nel 2011 e proseguita poi con "Third Mouth" nel 2012....

Loscil – Equivalents

Sul piano puramente concettuale, ma anticipandone così i contenuti per quello che riguarda le musiche, il nuovo album Scott Morgan aka Loscil ci dice...

Ty Segall – First Taste

Ty Segall ha un carattere particolare. Intanto, secondo me non è vero che non si prende troppo sul serio: nel suo caso la musica...

Tony Molina – Songs From San Mateo County

Tony Molina ha scelto una sua strada ed evidentemente intende percorrerla fino in fondo: certo, questo disco è una raccolta di registrazioni inedite, specificamente...

Sarathy Korwar – More Arriving

Magari qualcuno a questo punto potrebbe considerarlo un esercizio di retorica, ma ribadire che viviamo in tempi in cui si alzano barriere, con risvolti...

Flaming Lips – King’s Mouth

Di solito non sono prodigo di complimenti ed elogi per Wayne Coyne e i Flaming Lips. Certo riconosco loro una certa genialità, ma non...

Jordan Rakei – Origin

Questo ragazzo ha chiaramente delle grandi qualità artistiche e, lo diciamo chiaramente, meriterebbe un riconoscimento maggiore di quello che gli viene generalmente tributato, soprattutto...

Black Pumas – S/T

Qualcuno ha scritto che è come se Sam Cooke e Neil Young facessero parte del Wu-Tang Clan. Una definizione sicuramente suggestiva e efficace sul...

Titus Andronicus – An Obelisk

Per la verità "A Productive Cough" (2018) mi era piaciuto e lo stesso si può dire a buona ragione del successivo EP "Home Alone...

Black Midi – Schlagenheim

Mi sbilancio: forse nel Regno Unito una band così non si è mai vista. Va detto in verità che di gruppi così e così...

Vanishing Twin – The Age Of Immunology

Secondo LP del progetto Vanishing Twin della vocalist Cathy Lucas (Innerspace Orchestra), ensemble completato dalla batterista Valentina Magaletti e il bassista Susumu Mukai con...

House And Land – Across The Field

C'è un'epica in questo disco che affonda le sue radici nella tradizione celtica, poi trapiantata negli Stati Uniti d'America dov’è diventata nota come musica...

Park Jiha – Philos

Park Jiha è una delle artiste più brave in circolazione e con questo secondo album si afferma come qualcosa che supera ampiamente le suggestioni...

Chris Brokaw – End Of The Night

Questo disco di Chris Brokaw è come una ventata d'aria fresca, ha la stessa naturalezza e lo stesso contenuto forte sul piano emotivo dei...

Mike Donovan – Exurbian Quonset

Assunto che Ty Segall e John Dwyer (Oh Sees) siano i due fondamentali della garage psichedelia degli ultimi anni, con il primo in particolare...

Aseethe – Throes

Formula consolidata non si cambia. Così vale per Throes, l'ultimo album degli Aseethe, trio di Iowa City, Iowa formato dal chitarrista e cantante Brian...

Fox Millions Duo – Biting Through

John Colpitts aka Kid Millions è probabilmente uno dei batteristi più tosti della sua generazione. Ovviamente questa è una mia considerazione e che lascia...

Marissa Nadler & Stephen Brodsky – Droneflower

Il fascino e la personalità di Marissa Nadler sono sempre riconoscibili in ogni sua performance. Questo album, realizzato in una inedita partnership con Stephen...

The Delines – The Imperial

Alla fine l'esperienza Richmond Fontaine si è chiusa. C'è stato un ultimo sensibile sussulto, un’ultima emozione regalataci con la pubblicazione l'anno scorso dello strumentale...

Joni Void – Mise En Abyme

Il secondo LP del producer Joni Void, moniker di Jean Cousin, artista di base a Montreal e già particolarmente affermato dopo il suo debutto...

Stumpwater – Motel In Saginaw

Questo tipo di operazioni non sono nuove in casa Drag City: mi riferisco al recupero di opere più o meno conosciute del passato, che...

Kurt Cobain e la sua centralità sociale

Venticinque anni dalla morte di Kurt Cobain e ti rendi conto subito di due cose. La prima è che tutti questi anni sono volati...

Mekons – Deserted

I Mekons si formarono a Leeds nell'anno decisivo della musica punk in Inghilterra, il 1977. Forse fu proprio essere fuori dal circuito più alla...

Jessica Pratt – Quiet Signs

Parto da una riflessione: questo disco, denominato Quiet Signs, dopo qualche ascolto mi ha fatto pensare all'immaginario malinconico e alle atmosfere di "Che cosa...

Townes Van Zandt – Sky Blue

Accolgo con piacere un’ennesima pubblicazione postuma, la quinta, di Townes Van Zandt, fuori il 7 Marzo, giorno in cui avrebbe compiuto 75 anni. Una...