Cypress Hill – Elephants On Acid

Basterebbe fermarsi alla doppietta iniziale composta dall’intro Tusko e da Band Of Gypsies per rendersi conto che qualcosa in casa Cypress Hill è cambiata. O sarebbe meglio dire che qualcuno a casa c’’è tornato...

Placebo: 20 anni di Without You I’m Nothing

Già nel 1996 i Placebo avevano attirato, con il loro omonimo album d'esordio, le attenzioni di pubblico e addetti ai lavori, grazie al giusto incontro tra sferzate punk e venature dark che facevano il paio co...

Tom Morello – The Atlas Underground

Immaginatevi Tom Morello come un concorrente di Masterchef: supera brillantemente le selezioni col suo piatto forte (Rage Against The Machine), candidandosi alla vittoria finale; si disimpegna con mestiere alla...

Sumac – Love In Shadow

Rispetto ad altri campioni delle declinazioni post dell’estremo i Sumac di Aaron Turner hanno dimostrato con i loro primi due album, “The Deal” (2005) e “What One Becomes” (2006), di agire su due dimensioni par...

Queens Of The Stone Age: 20 anni del self titled

Quanti sono stati i casi, nella storia del rock, di una band leggendaria dalla cui ceneri ha preso vita un'altra band leggendaria? Pochissimi, statene certi, e tra questi ci sta la transizione che portò ai Qu...

Low @ Teatro Dal Verme, Milano (05/10/2018)

Erano venticinque anni che Alan Sparhawk e Mimi Parker tessevano trame magnetiche di un sommesso slowcore. Venticinque anni in cui hanno parlato di religione, di umanità, di vita semplice e mostri sotto al ...

Mazzy Star: 25 anni di So Tonight That I Might See

Agli albori degli anni '90 David Roback s'era già fatto notare nell'indipendente americano con gli Opal e la loro psichedelia sixties di scuola Paisley Underground, ma è col progetto Mazzy Star e l'incontro c...

Exploded View – Obey

Con l’omonimo debutto del 2016 il progetto Exploded View aveva messo in evidenza una certa rinnovata visione krauta della psichedelia, fatta di sinteticità disumanizzante e quella vena scurissima che è il minim...

PJ Harvey: 20 anni di Is This Desire?

Con "To Bring You My Love", pubblicato nel Febbraio del '95, PJ Harvey aveva raggiunto definitiva popolarità, inserendosi a pieno titolo tra i grandi del songwriting nineties, sempre in bilico tra l'oscurità ...

Mudhoney – Digital Garbage

Se sei una band e hai una certa disponibilità economica puoi affidarti al miglior produttore in circolazione; puoi scegliere lo studio che suona meglio; puoi utilizzare strumentazione che costa un capitale e pu...

Nirvana: 25 anni di In Utero

"Nevermind" non aveva sconvolto soltanto la vita di Kurt Cobain, Krist Novoselic e Dave Grohl, rendendoli primi tra i primi in quel 1991. "Nevermind" aveva totalmente sovvertito la storia del rock e la percez...

Wild Nothing – Indigo

Un po' tutti, alle superiori, hanno avuto quel compagno di classe che rovistava tra i vestiti dei propri genitori quando erano ragazzi, alla ricerca di quel tocco vintage che gli avrebbe potuto conferire un'ari...

Marilyn Manson: 20 anni di Mechanical Animals

Nel 1996 Marilyn Manson era riuscito finalmente a cogliere nel segno con "Antichrist Superstar", disco che con la complicità di Trent Reznor si era rivelato la perfetta evoluzione nineties dell'industrial met...