RECENSIONI

Beach House – B-Sides And Rarities

La discografia dei Beach House non può certo essere definita immobile. Dall’omonimo esordio del 2006 agli ultimi “Depression Cherry” e “Thank Your Luc...

Fleet Foxes – Crack-Up

Se vi fosse un ascoltatore che si aspettasse da Robin Pecknold un disco nel quale, in qualunque modo, dia retta a qualcuno, qualcuno a caso, chiunque,...

SZA – Ctrl

Solana Rowe, in arte SZA, influenzata dalla religione del padre sceglie (come RZA dei Wu Tang Clan) il Supreme Alphabet, le cui lettere indicano rispe...

Algiers – The Underside Of Power

Spesso ci si arrovella le meningi analizzando questo o quel disco, cercando e sperando di scorgere qualche novità apportata a un panorama che ne prese...

Mando Diao – Good Times

Dopo la clamorosa – e a dirla tutta non propriamente riuscita – svolta synthpop messa in atto con il precedente “Aelita” (album del 2014 che aveva poc...

Lorde – Melodrama

Se debutti a neanche diciassette anni con un disco che diventa un successo planetario, ci sta che hai bisogno di un attimo in più del necessario per r...

Chuck Berry – Chuck

La storia del rock’n’roll, al momento e da molto tempo, è un affare per nerd; la storia quella con le date, le analisi sociologiche, lo studio del met...

Harvestman – Music For Megaliths

Fuori dai Neurosis, quella di Steve Von Till è sempre stata una continua ricerca del gancio tra presente e passato. Music For Megaliths, ritorno s...

Ride – Weather Diaries

Adesso ci sono davvero tutti: dopo i My Bloody Valentine nel 2013, i Lush (seppure con un EP) l’anno scorso e Jesus And Mary Chain e Slowdive quest’an...

Dan Auerbach – Waiting On A Song

Dan Auerbach, amatissimo/odiatissimo frontman dei Black Keys, ha fatto un disco retrò. “E sti cazzi?”, potrebbe osservare il lettore più attento, “Dan...

Bryson Tiller – True To Self

È stata una gavetta breve quella di Bryson Tiller. Un unico mixtape e poi “TRAPSOUL”, nel 2015, l’hanno reso uno degli artisti più attesi del 2017. Co...

Future Islands – The Far Field

Sia lodato il synthpop, in tutte le sue epoche, le sue formazioni, le sue declinazioni e ancora di più al tempo dei Future Islands che, sopravvissuti ...