RECENSIONI

Destroyer – Ken

Dan Bejar non è più un ragazzino; è un pensiero talmente scontato da non meritare alcuna riflessione. E invece no: è una constatazione che, nel caso d...

Colapesce – Infedele

Seguiamo Lorenzo Urciullo dai tempi degli Albanopower, abbiamo apprezzato molto “Un meraviglioso declino” (2012) e divorato “Egomostro” (2015), l’abbi...

St. Vincent – Masseduction

Annie è stata chiara in fase di presentazione di quest’album: Masseduction è un disco onesto, che parla in prima persona, che dice più di quanto Clark...

Beck – Colors

Sebbene nella totale imprevedibilità della direzione che di volta in volta ha poi preso, la costante della carriera di Beck è stata quella di non ripe...

Primitive Man – Caustic

Nell’insana corsa a titolo più devastante del 2017, i Primitive Man quasi in extremis assestano una mazzata che verosimilmente pone fine alla contesa ...

Andrew Hung – Realisationship

È indubbio come Andrew Hung abbia segnato, insieme all’amico Benjamin John Power, l’elettronica degli anni Dieci col progetto Fuck Buttons. Se Pow...

Benjamin Clementine – I Tell A Fly

Esistono mille modi differenti di affrontare un tema ma, inutile dirlo, alcuni soggetti ne hanno più diritto di altri. Tra quest’ultimi, c’è chi affro...

Robert Plant – Carry Fire

Se solo volesse, Robert Plant avrebbe a completa disposizione una miniera di diamanti da sfruttare fino alla fine dei suoi giorni, una miniera rispond...

Wolf Alice – Visions Of A Life

Perfetta incarnazione dell’indie rock degli anni ‘10, I londinesi Wolf Alice – dopo una gavetta tutto sommato lunga – avevano fatto un’ottima figura n...

The Killers – Wonderful Wonderful

Qualcuno un giorno dovrà spiegarci se fino al 2006 in molti abbiamo preso un abbaglio clamoroso, oppure se effettivamente siamo stati testimoni di uno...

William Patrick Corgan – Ogilala

Basta un secondo per dire addio, servono vent’anni per tornare a casa. Billy Corgan ha occhi stanchi, ha un volto ammaccato, le delusioni gli hanno cr...